Care amiche curvy,
ormai la scuola è iniziata da un po’, come consuetudine, da mamma un po’ premurosa, ogni anno mi pongo nuovi quesiti su come affrontare le diverse età dei miei figli. Ciò su cui mi sono interrogata più di recente è a che età sia giusto mandare da soli i figli a scuola. I miei figli sono ancora troppo piccoli per scorrazzare nella capitale, soprattutto nella bolgia del mattino, momento in cui sono tutti “puntualmente in ritardo” per andare al lavoro. Arriverà il giorno anche per me e al di là delle mie ansie materne, andare a scuola da solo potrebbe essere per un figlio, un buon modo per responsabilizzarlo, fargli capire che abbiamo fiducia in loro e che nella vita è importante saper fare da soli e sopravvivere al di fuori del confort del “nidofamigliare. Credo veramente che ai figli, pian piano, vadano affidate sempre maggiori responsabilità, per prepararli a quella che sarà la vita da uomo/donna che verrà: per quanto il pensiero mi spaventi, sono consapevole che fra meno di una decina di anni Lupo o Luna potrebbero scegliere di andare a studiare lontano da casa e saranno costretti a confrontarsi con problematiche in cui noi saremo impossibilitati ad aiutarli.

Si, effettivamente manca ancora molto tempo, non lo metto in dubbio, ma so che in un istante sarà già domani e mi chiedo quanti no, per motivata paura, sia giusto dire. Viviamo in un mondo pericoloso e sono troppi i pericoli e gli inconvenienti in agguato per ritenere che i nostri figli saranno mai veramente pronti ad affrontarlo da soli. Eppure non potendo rinchiuderli in una gabbia, non ci resta che lasciarli volare da soli, sperando che sappiano riconoscere i venti più propizi e sopravvivere alle tempeste. Spesso noi genitori vediamo l’autonomia dei nostri bambini come un grande salto nel buio, abbiamo paura che questa situazione ci possa sfuggire di mano. Noi genitori siamo le radici dei nostri figli, ma non possiamo bloccare le loro “ali”. Mi ricordo cosa non mi piaceva del comportamento dei miei genitori per non fare gli stessi errori con i miei figli, ma confessiamocelo care amiche, è veramente difficile, le paure sono tante soprattutto nella nostra società.

Aiutami a fare da solo” è una delle frasi più belle del metodo Montessori. Il vero fine di ogni genitore è essere al fianco dei propri figli senza interferire con il loro bisogno di autonomia e di indipendenza.