Care amiche voglio parlarvi di una manifestazione che si è svolta mercoledì 13 Settembre. Si è trattato  della 18esima edizione di “Frammenti”  l’evento dove le eccellenze del Made in Italy, hanno presentato le proprie collezioni alternandosi a esibizioni live di musicisti e ballerini presso la settecentesca scalinata di Porta Livorno a Civitavecchia. L’impegno sociale caratterizza questo evento, che fin dalla prima edizione ha destinato l’intero incasso delle libere donazioni alla As.S.pro.Ha Onlus.

Frammenti”, è un evento ideato e organizzato da Giulio Castello per l’Associazione artistico culturale “Il Mosaico” e Franco Ciambella, rappresenta ad oggi una delle manifestazioni più prestigiose prodotte a livello nazionale per la promozione dell´ Alta Moda creativa.

L’evento iniziato con una invocazione a Traiano tratta dal panegirico di Plinio il Giovane, interpretata da Luca Ward , con la sua inconfondibile voce, ha voluto così contribuire allo scopo della serata.

Molti gli stilisti che sono intervenuti. Tra questi:

Roberto Guarducci, couturier pugliese, stilista di lunga esperienza professionale ha lavorato dagli anni ’80 per Luciano Soprani e Basile, ma l’esperienza più intesa è stata quella a casa Fendi per oltre 20 anni al fianco di Karl Lagerfeld, seguendo anche l’organizzazione delle sfilate in Italia e all’estero. E’ ideatore e direttore artistico dell’evento di Alta Moda “La Magia delle Muse” giunto alla IV Edizione Circolo Unione Teatro Petruzzelli Bari. Roberto Guarducci presenterà una collezione di compendio alla bellezza femminile, con vestiti di Alta Moda degni di una vera “Diva”, senza tempo.

Gianni Sapone il “Golden boy della new wave della moda italiana”, reggino di nascita è uno stilista con una visione internazionale della moda. Il suo mondo creativo è popolato da fate e magie. L’esperienza nell’Alta Moda lo ha portato a collaborare per anni con il Maestro couturier Fausto Sarli. Il “ricordo”, essendo figlio d’arte, è il filo che lega ed anima la collezione “ Femmina”, il ritratto della donna del sud con tutti i suoi valori culturali che si materializzano in vestiti ricchi di lavorazioni artigianali e preziosità.

Gerardo Sacco, il re crotonese dei gioielli caratterizzati da contaminazioni forti, elementi che fanno dei suoi gioielli un esempio di vitalità artistica ed emotiva. Ha realizzato importanti gioielli per il cinema, il teatro e la televisione. Per Frammenti proporrà due nuove linee di gioielli tessuti a mano con fili in oro e argento, esempio di una storia fatta di artigianalità genuinamente italiana. Con essi sfilerà una creazione appositamente creata per Liz Taylor della collezione privata Sacco. Sfileranno in anteprima assoluta una linea di gioielli ispirati all’imperatore Traiano ed all’imperatrice Pompeia Plotinacon originali riproduzioni delle battaglie in Dacia riprese dalla colonna Traiana in bussolotti in antica pasta vitrea e varie effigi dell’imperatore riprese da antiche monete. Gerardo Sacco, come un cantastorie racconta la storia di antichi mestieri oltre che alle gesta dell’antico Imperatore Traiano.

IISS Luigi Calamatta, per celebrare i 20 anni di impegno scolastico nella formazione di Moda, l’Istituto ha partecipato e vinto un bando del Ministero dell’Istruzione del Programma “Made in Italy – Un modello educativo”, che si proponeva di far conoscere al territorio la potenzialità dell’indirizzo scolastico attraverso l’interpretazione e la valorizzazione del Made in Italy. Il tema svolto, che avuto come tutor esterno lo stilista Franco Ciambella, è ispirato e dedicato agli Etruschi, una visione Alta Moda contemporanea della storia del nostro territorio, realizzata magistralmente dai ragazzi seguiti dai loro docenti, dimostrazione di come questo Istituto sia un efficiente vivaio formativo di arte e professionalità. 

Franco Ciambella, lo stilista del “Sogno” nell’Alta Moda, ha presentato la nuova collezione ispirata  a Venere e prende gli spunti creativi dal poema di Lucrezio il “ De rerum natura”. La leggera e seducente visione stilistica della donna /dea si afferma nella sua eleganza con una collezione evanescente a tratti austera, che vibra di tutti i colori cari alla pittura romana e dalla rappresentazione dei giardini che troviamo sugli affreschi pompeiani, accendendosi della luce di ricami d’oro simbolo della gloria terrena e celeste e dell’eterna giovinezza.

 Guest musicale della serata è stata la straordinaria Maria Rita Combattelli, giovanissimo soprano, già avviata verso una luminosa carriera, è presentata dall’Associazione Enrico Toti diretta e presieduta da Claudia Toti Lombardozzi che a sua volta si esibì, ai suoi esordi di cantante lirica, durante le sfilate di Franco Ciambella.

Al pianoforte è stata accompagnata dalla pianista Ju Hee Lee.

Chiara Giallonardo, volto noto di RAIUNO co conduttrice di Linea Verde ha presentato in modo eccellente la serata. 

Esibizioni di danza della ASD Free Fusion,sono state  coreografate da Emanuela Scicchitano che ha preparato un passo a due ispirato ad “Apollo e Dafne” metafora dell’amore impossibile eseguito da Elisa Stampigioni, giovane promessa della danza nazionale e Francesco Lappano, performer eclettico di formazione pluriennale che ha eseguito un assolo ispirato alla forza dell’uomo che affronta la vita.

Presente alla serata la bellissima Alice Sabatini Miss Italia 2015 e la civitavecchiese Sara Gaudenzi.