Nei giorni passati ho avuto il piacere di posare con un abito di Franco Ciambella che definirei magico: il vestito in questione, cambiando gli accessori, si trasforma in un capo diverso, così da poter essere usato in più occasioni, sfoggiando un look sempre nuovo. Personalmente trovo che questo abito sia geniale: i vestiti lunghi spesso sono un acquisto impegnativo, sia in termini di spazio, che in termini economici, senza contare che non sono molte le occasioni per indossarli (non stiamo parlando di un jeans!) e, in quelle poche, è bene evitare un look già sfoggiato in precedenza: ecco che la soluzione si trova in un unico abito! Questo ci fa riflettere su quanto gli accessori spesso facciano la differenza: ci sono abiti che, abbinati al giusto coprispalle, o, magari, anche a un certo bijou, cambiano completamente aspetto. Questo accade soprattutto quando si tratta di capi dalle forme semplici: mi viene in mente, ad esempio, il famoso tubino nero che non può mai mancare nell’armadio di una donna (o, almeno, così dicono!). La spiegazione è semplice: il nero sta con tutto, si adatta alle forme anche più morbide e si addice ad ogni occasione (tranne i matrimoni!!!…. E poi diciamocelo, il nero sfina). Aggiungiamo che, con un pizzico di fantasia e il giusto accessorio, è sempre camuffabile in qualcosa di diverso. Dunque è evidente il perché risulti il capo irrinunciabile. Quante volte capita quell’impegno dell’ultimo minuto per il quale non abbiamo proprio niente da metterci? Ovviamente fidanzati e mariti obietterebbero che il nostro sconforto si manifesta davanti ad armadi stracolmi di vestiti e accessori, ma loro non capiscono che qualcuno ci ha già viste indossare tutte quelle cose e comunque quella serata necessita di qualcosa di diverso e su questo non siamo disposte a cedere… Si, perché quello non mi va più bene, quell’altro non so con che scarpe abbinarlo ovviamente questo lo hanno già visto! Sbagliato! Quell’abito lo hanno già visto, ma solo con un determinato tipo di accessori: cambia gli addendi e cambierà anche il risultato! (applichiamo la matematica anche alla moda… Grazie Lupo e Luna!!!) In fondo, ammettiamolo, creare nuovi abbinamenti è anche divertente e dà una certa soddisfazione riscoprire i capi che avevamo lasciato in fondo all’armadio. Per noi adulti è come un gioco per stimolare fantasia e creatività! Io, per divertirmi, ho deciso di imparare a giocare con i collant: ormai ce ne sono davvero di moltissimi tipi, bellissimi, stravaganti e particolari: spesso avrei

voglia di comprarli tutti, ma poi evito perché so che, alla fine, userò prodotti dai colori classici. Una mia amica, invece, porta sempre calze particolarissime e dato che un determinato collant può cambiare l’aspetto di ciò che stiamo indossando, mi piace vedere i suoi abbinamenti e i suoi look. Quindi, il motto di oggi è: più accessori e meno vestiti! Ovviamente è una battuta: il piacere di comprarsi un capo nuovo, è qualcosa d’irrinunciabile, ma gli accessori sono la scusa giusta per usare un po’ di più ciò che abbiamo già! Baci Curvy a tutte!!!

Photo by VITTORIO CARFAGNA
Abiti FRANCO CIAMBELLA
Make-up by TERRY SANTARELLI
Hairstyle by SILVIO LUCIANI