Ciao Amiche,

siamo a dicembre e ormai posso dire che, a inizio scuola inoltrato, sono ricominciate anche tutte le attività “di contorno” che riempiono la vita dei nostri ragazzi e, di conseguenza, di noi genitori. Ad oggi ,sia io che i miei figli, siamo in modalità “full time”: non abbiamo un momento libero!

Corri di qua, corri di là: gli impegni sono tanti e da adesso a giugno la situazione non migliorerà… A volte le giornate sembrano folli, si ha l’impressione di impazzire (con tutte le aggravanti che una città così grande e caotica come Roma può comportare), ma se si ha l’occasione di fermarsi a riflettere un momento, si comprende come tutto abbia un senso: l’altro giorno, mentre Lupo era agli allenamenti di calcio, lo guardavo e pensavo a quanta vitalità, quanta energia e quanta bellezza c’è nei bambini che si divertono spensierati con i propri coetanei e compagni di squadra, semplicemente rincorrendo un pallone. Questi attimi, sono lo stimolo che mi spinge a pensare allo sport come qualcosa di ineludibile, un toccasana per mente e corpo.

Che lo sport sia un’attività sempre e comunque positiva suppongo sia un dato di fatto, eppure, nella vita della maggioranza dei genitori, purtroppo, passa in secondo piano: troppo impegnati fra figli, casa, lavoro e coniuge: chi ha il tempo per fare anche sport?! Certo, possiamo sempre svegliarci alle cinque del mattino, andare a correre al parco con i gufi e poi portare i bambini a scuola o saltare il pranzo e fare 40 minuti di attività aerobica nella palestra accanto all’ufficio per poi svenire prese dai morsi della fame… Certo, di attività fisica ne facciamo già abbastanza grazie alla spesa, al trasporto degli zaini dei nostri figli, le corse a piedi e in macchina per raggiungere appuntamenti impossibili o per fare da autista ai membri della nostra famiglia, però lo sport è un’altra cosa!

Quindi, che fare? Penso che un rimedio non esista: purtroppo è proprio un problema di tempo e, a meno che le giornate non diventino di 48 ore, non resta che rassegnarsi, almeno fino a quando i ragazzi non saranno grandi e cominceranno una strada separata (ma mai lontana) dalla nostra. Nel frattempo io, il mio equilibrio l’ho trovato nei weekend: è il momento ideale per organizzare qualche attività fisico/sportiva e mi dà modo di rifocillare anima e corpo insieme ai miei piccoli: è un piacere giocare a pallavolo, calcio o basket con loro; organizzare una gita “fuori porta” con la bicicletta o fare una bella passeggiata. Esistono un’infinità di modi per mantenere attiva la famiglia e, allo stesso tempo, farla svagare consolidando e rafforzando sempre di più il nostro legame.

Le attività quotidiane ci fanno allenare i muscoli e bruciare calorie, ma purtroppo non ci danno quello che lo sport può offrire: la possibilità di concentrare anima e corpo su una cosa esterna alla nostra routine, una parentesi alla vita quotidiana e allenare il cuore con l’attività aerobica, ma anche l’occasione di socializzare con persone nuove e diverse; la possibilità di sfogare tutte quelle emozioni che turbinano dentro di noi e  che spesso non sappiamo dove incanalare; la disciplina, che come adulti dovremo conoscere a menadito, ma a volte scordiamo.

Ora, sicuramente qualcuno obietterà che il weekend, però, è l’unico momento in cui si può fare il bucato che aspetta da tutta la settimana, stirare la pila di indumenti che ci guarda minacciosa da qualche angolo della casa e, soprattutto, riposarsi un po’. Avete ragione, anche io a volte sento di non avere né la forza, né la voglia di uscire per fare della sana attività fisica e, detto fra noi, ogni tanto è giusto rimanere a casa in panciolle: quel divano che c’è costato un occhio della testa bisogna pur usarlo! Quindi, come sempre, usiamo il buon senso e la giusta misura! Anche perché tutte le volte che abbiamo scelto di passare la giornata all’aria aperta,proprio come è accaduto qualche giorno fa al Golf Club Nazionale di Sutri, la sera torno a casa distrutta,ma poi riposo facendo sonni profondi, i migliori della mia vita! È stata una giornata piacevolissima,i miei bambini si sono divertiti tanto e io mi sono rilassata praticando un nuovo sport.

Baci curvy a tutte!!!

 

Photo by MARINETTA SAGLIO
Hairstyle by ANNA ILARDI per FRANCO & CRISTIANO RUSSO
Makeup by LORENA LEONARDIS

Location: Golf Club Nazionale di Sutri