Care amiche curvy2019,
Durante il periodo natalizio hanno trasmesso in tv “Mary Poppins” e proprio a dicembre al cinema è uscito il film “il ritorno di Mary Poppins”, la tutrice che arriva volando dal cielo e che nasce dalla penna di Pamela Lyndon Travers. Il mitico personaggio che ha fatto sognare grandi e piccini è ispirato alla vera prozia della Travers, ma senza dubbio in Mary Poppins c’è molto anche della scrittrice stessa. 

La Travers non voleva saperne di dare il suo romanzo in pasto alla Disney, il colosso americano che tutti conosciamo, e ci vollero tempo e fatica per convincerla ad autorizzare la realizzazione della leggendaria pellicola. 
Il film che vede protagonista la tata piú famosa del mondo è uscito nel 1964. Pensate che perfino Walt Disney presenziò alla prima del film (altro film che vide Walt Disney alla prima fu Biancaneve nel 1937). Mary Poppins ottenne 13 nomination per gli Academy Awards, vincendone 5 (tra cui quello per miglior attrice protagonista a Julie Andrews, e alla migliore colonna sonora), e ad oggi rimane il film Disney con il maggiore numero di premi vinto.

Mary Poppins è stato l’esempio per molte donne e mamme: “l’organizzazione è al primo posto, ma non bisogna mai dimenticare il divertimento!”. Ci ha insegnato a vivere con ottimismo, perché il modo in cui affronti la quotidianità determina la qualità della tua esistenza: pulire casa può essere visto come un tormento, ma se trasformi tutto in un’avventura, magari non è poi così tremendo. Può addirittura piacerti. Una madre ti sostiene, ti incoraggia, ti rassicura, non so quante di voi hanno avuto una mamma così o quante con gli impegni, i problemi e il lavoro riescono sempre a esserlo, ma Mary Poppins è questa donna coraggio che tutti noi dovremmo essere. Con uno schiocco di dita (o meglio con un pensiero positivo) possiamo riuscire a fare scivolare i problemi in secondo piano e con un poco di zucchero (ovvero pensando alle soluzioni, piuttosto che ai problemi in sé), è possibile mandare giù “pillole e rospi” che spesso la vita non ci risparmia. In tante famiglie c’è ancora un Mr. Banks che pensa solo ai soldi, una Mrs. Banks che pensa solo a sé, dei bambini come Michael e Jane di cui nessuno si occupa come dovrebbe, di cui nessuno capisce il loro animo ferito e abbandonato, che cerca solo sicurezza e complicità. Forse solo ora, riguardando il film, alla mia etá, ho capito che non dobbiamo vivere chiusi nel nostro punto di vista, ma dobbiamo ricordare come ci si sentiva quando eravamo alti poco più di un tavolino. La volontà di cambiare le cose è dentro di noi, dobbiamo solo trovare la forza e agire… 
Nel nuovo film, la tata magica plana dal cielo per aiutare la nuova generazione. “Chi ben comincia è a metà dell’opera”. Anche se non siamo piú nel periodo della Grande Depressione, viviamo in un mondo dove la vita, il lavoro e tutto quello che ci circonda è così fragile e delicato e questo film, soprattutto la mia amata Mary Poppins, può aiutarci a dimenticare i problemi e provare a pensare con ottimismo. Lei, mi ricorda che anche alla mia etá il mondo è pieno di magie e meraviglie.

Mary Poppins è l’esempio di una donna forte, gioiosa, umile, responsabile, libera ed è per questo che attrae tutti come una calamita. Lei per me è una donna vincente in tutto e per tutto. I miei figli, come molti dei Millennials, durante il periodo natalizio hanno visto questo film e a casa ho detto a mia figlia di essere anche lei come Mary Poppins: una donna dai modi gentili che rivendica sempre con fermezza, e soprattutto educazione, le proprie idee. Mi auguro, care amiche, che voi siate tutte come la tata magica “libere come il vento“… 

In tutto ciò che devi far 
il lato bello puoi trovar. 
Lo troverai e. Hop! 
Il gioco vien! 

Ed ogni compito divien 
più semplice e seren 
dovrai capir 
che il trucco è tutto qui! 

Con un poco di zucchero la pillola va giù, 
la pillola va giù, pillola va giù. 
Basta un poco di zucchero e la pillola va giù. 
Tutto brillerà di più.

Photographer ALESSANDRO BACHIORRI

Hairstyle  ANNA ILARDI by FRANCO & CRISTIANO RUSSO

Make-up LORENA LEONARDIS

Abiti Lola Curvy Style by SANDRO FERRONE