Care amiche curvy, ci avviciniamo alla fine dell’anno e come per tutti è tempo di bilanci. Ormai i miei “anta”, così come le candeline sulla torta aumentano e  ho cominciato a pensare al tempo che scorre rapido e a chi parla di crisi di mezz’età: quando arriva? Come? Perché? E soprattutto, come me ne posso accorgere? Insomma, dall’esterno può essere anche abbastanza semplice realizzarlo, ma quando capita a te? Poi, perché la chiamano crisi? È davvero una cosa così brutta? O è piuttosto una rinascita? Un momento di spensierata giovinezza nel turbinio della vita che avanza?

Infinite domande alle quali è difficile dare risposta, sintomo di pensieri che divagano nella mia testa e ai quali non riesco a rispondere: magari voi, amiche mie, potete darmi qualche consiglio?

Vi confesso che, il trascorrere del tempo, non mi spaventa, ma mi da infinita energia. Sento  di avere acquisito una nuova consapevolezza, di essere abbastanza giovane per fare ancora tutto, ma abbastanza adulta per non temere più il giudizio di nessuno. Ovvio, l’importante, come sempre, è non esagerare, ma alla fine è fondamentale vivere intensamente ricercando sempre la propria felicità, la meta ultima, il desiderio più profondo, l’equilibrio che tutti cerchiamo. La felicità può venire dal niente e la si può trovare anche in quello che, generalmente, è considerato un momento di debolezza, negativo e transitorio. La crisi è guardarsi allo specchio e non riconoscersi più, dover fare i conti con gli sbagli che nella vita abbiamo commesso, ma se da quegli sbagli è nata una persona migliore, tutto ha un senso. Poi non dimentichiamo che abbiamo sempre tempo per recuperare ciò che pensavamo di aver perso per sempre, dimenticato o smarrito alle spalle: i sogni si possono sempre realizzare. Rido se rifletto sul termine “mezz’età”: si ha ancora tantissimo tempo davanti, almeno quanto ne abbiamo già vissuto… Quindi mie care amiche curvy, crisi o non crisi, le candeline degli anni che passano, aumenteranno, ma con loro nasceranno nuovi sogni.  Con il nuovo anno non desidero grandi cambiamenti, il mio desiderio più grande è continuare a dare e ricevere amore. Questo è fondamentale per la mia vita: la mia famiglia, mio marito, i miei figli e le mie amiche.  La vita è mutamento e saper accettare i cambiamenti significa amare la vita!

Le tre età dell’uomo sono gioventù, mezza età e come ho fatto a diventare vecchio così presto?
Stephen King

Photo by MARINETTA SAGLIO

Hairstyle ANNA ILARDI by FRANCO & CRISTIANO RUSSO

Per gli abiti si ringrazia la boutique l’Angoletto
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/langolettoboutique/