Care amiche curvy, 

fin da quando ero una bambina, la mia mamma mi diceva che l’importante in fatto di look è sceglierne uno appropriato alla situazione : con questa semplice frase intendeva che c’è un outfit giusto per ogni occasione, ogni età e ogni fisicità. 

Parlando di “occasioni” sarebbe poco delicato andare ad un funerale con un bel vestito a fiori sgargianti, come allo stesso modo, non e’ bene presentarsi ad un matrimonio in total black (anche se, ultimamente, sta vincendo il concetto che il nero conferisca sempre un tono elegante). Inoltre, non è il caso di presentarsi alla festa di paese con un vestito a strascico e, viceversa, andare in jeans ad una serata di gala. Il concetto di avere sempre presente uno stile per ogni occasione è ciò che condiziona la vita di moltissimi lavoratori, che trascorrono le loro giornate in un susseguirsi di incontri formali che impongono un certo approccio, anche nell’impatto visivo.

Poi, ci sono look più adeguati a ciascuna  “età”: ci sono dei look che, evidentemente, sono molto apprezzabili se indossati da una teenager e risulterebbero alquanto ridicoli portati da una donna matura; allo stesso modo, esistono vestiti da signora che sono inguardabili indosso ad una giovane ragazza. Mi viene in mente quello che io chiamo il look alla Britney: avete presente quello del video di Baby one more time? Gonna da scolaretta, camicia e parigine? Ecco, mi piacciono molto le ragazzini vestite così, però è chiaro che quel look non sarebbe altrettanto piacevole se indossato da una cinquantenne (purtroppo).

In ogni caso, oltre all’età e all’occasione, e’ fondamentale tenere presente che esistono look per ogni “fisicità”. Eh si, care amiche, purtroppo anche questa è una componente da tenere in considerazione. Non fraintendete: non sto parlando di modelli che vestono bene certi fisici e altri no, ma proprio dell’appropriatezza di certi vestiti legati alla nostra silhouette. Questo aspetto riguarda ad esempio la dimensione del seno: è evidente che una donna con una coppa piccola ha più libertà nella scelta della scollatura, mentre una donna prosperosa rischia di cadere nel volgare se non sta attenta anche al millimetro. Da “donna prosperosa” quale sono, mi scontro costantemente con questo “problemino” anche se non rinuncio in toto alla scollatura, perché ci sono occasioni in cui sfoggiarla è lecito, ma in altre…

Ho sempre ammirato la classe di mia madre e trovo che questa scaturisca proprio dal suo essere sempre adeguata ad ogni contesto: versatile e capace di adattare il proprio look alla situazione, dalla spiaggia alle grandi occasioni, passando per la quotidianità ed i contesti lavorativi. Quindi, con l’aspirazione di essere come lei, ho fatto mio il suo insegnamento e penso che, effettivamente, scegliere appropriatamente ciò che indosso mi abbia sempre fatto apparire sotto una bella luce, indipendente da quanto fossi effettivamente bella in quel momento. 

Ogni generazione ride delle mode vecchie, ma segue religiosamente quelle nuove.

(Henry David Thoreau)

Photo by MARINETTA SAGLIO
Hairstyle ANNA ILARDI by FRANCO & CRISTIANO RUSSO

Per gli abiti si ringrazia la boutique l’Angoletto
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/langolettoboutique/